NAVIGA IL SITO

ENI, il MEF cede 91.965.735 azioni. I dettagli dell'operazione

di Redazione Soldionline 16 mag 2024 ore 08:13 Le news sul tuo Smartphone

eni_23Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha comunicato di aver perfezionato la cessione di 91.965.735 azioni ordinarie di ENI, corrispondenti a circa il 2,8% del capitale del colosso petrolfiero.

Il corrispettivo è pari a 14,855 euro per azione per un controvalore complessivo pari a circa 1,4 miliardi di euro. Il corrispettivo incorpora uno sconto pari all'1,7% rispetto al prezzo di chiusura delle azioni ENI registrato il 15 maggio 2024 (15,112 euro).

A seguito dell’operazione, la partecipazione detenuta dal MEF nel colosso petrolifero scenderà da circa il 4,8% a circa il 2% del capitale.

Il regolamento dell’operazione avverrà il 20 maggio 2024.

Con questa cessione il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha completato un'operazione programmata che si pone a valle di un programma di buy-back da parte di ENI.

Goldman Sachs International, Jefferies e UBS Europe hanno agito nel ruolo di Joint Global Coordinators e Joint Bookrunners.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: eni , mef