NAVIGA IL SITO

ENI, ingresso di Mubadala Petroleum e di BP nella concessione Nour in Egitto

di Edoardo Fagnani 10 dic 2018 ore 11:08 Le news sul tuo Smartphone

eni-logoENI ha comunicato che il Governo Egiziano ha approvato la cessione da parte del Cane a sei zampe di una quota del 20% a Mubadala Petroleum (controllata di Mubadala Investment Company) e di una quota del 25% a BP nella concessione di Nour, nell’offshore dell’Egitto.

Nella concessione, che è in partecipazione con Egyptian Natural Gas Holding Company (EGAS), ENI detiene ora una quota del 40%, BP del 25%, Mubadala Petroleum del 20% e Tharwa Petroleum Company il restante 15%.

Questa operazione fa parte di una più ampia partnership con BP a livello internazionale e rafforza ulteriormente la collaborazione con Mubadala Petroleum in Egitto.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: eni

Guide Lavoro

Chi e per cosa si può utilizzare NoiPA

NoiPA è la piattaforma digitale per la gestione del personale e degli stipendi del settore pubblico.

da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »