NAVIGA IL SITO

Eni, i nuovi giudizi delle banche d'affari

di Edoardo Fagnani 15 mar 2013 ore 17:21 Le news sul tuo Smartphone
Non si sono fatti attendere i giudizi degli analisti su Eni dopo la diffusione dei dati di bilancio.
Gli analisti di RBC Capital hanno ritoccato al rialzo il prezzo obiettivo sul Cane a sei zampe, portandolo da 20 euro a 21 euro. Gli esperti hanno confermato l’indicazione “neutrale”.
Sulla stessa lunghezza d’onda Banca Akros, che ha incrementato da 21,5 euro a 22,5 euro per azione la valutazione su Eni. Gli esperti hanno confermato il rating “Buy” (acquistare).
Indicazione simile da Intermonte, che ha incrementato da 20 euro a 22 euro il prezzo obiettivo su Eni, in seguito al miglioramento dalla stima sulla redditività per l’esercizio in corso. Gli esperti hanno confermato il giudizio “Outperform” (farà meglio del mercato).
Promozione completa da Equita sim, che ha portato da 20,5 euro a 22 euro il prezzo obiettivo e ora consiglia l’acquisto delle azioni. Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: eni , rbc capital , banca akros , intermonte , equita sim