NAVIGA IL SITO

ENI, i dati definitivi del 2015

di Edoardo Fagnani 17 mar 2016 ore 19:58 Le news sul tuo Smartphone

eni_18ENI ha comunicato i risultati definitivi del 2015, esercizio chiuso con ricavi pari a 67,74 miliardi di euro, in calo rispetto ai 93,19 miliardi dell’anno precedente.
L’utile operativo adjusted delle continuing operations è stato pari a 4,1 miliardi di euro, in calo dagli 11,44 miliardi del 2014.
Il risultato netto di competenza degli azionisti ENI è stato così in rosso per 8,78 miliardi di euro, in peggioramento rispetto all’utile di 1,29 miliardi dell’anno precedente. Quello delle continuing operations ha evidenziato invece un passivo di 7,68 miliardi di euro.
A fine 2015 l’indebitamento finanziario netto era pari a 16,86 miliardi di euro.

Il consiglio di amministrazione intende proporre all’assemblea degli azionisti la distribuzione di un dividendo di 0,8 euro per azione, in calo dagli 1,12 euro dell’anno precedente, di cui 0,4 distribuiti nel settembre 2015 a titolo di acconto. Il dividendo a saldo di 0,4 per azione sarà messo in pagamento a partire dal 25 maggio 2016 con stacco cedola il 23 maggio 2016.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: eni , bilanci 2015

Guide Lavoro

Unisalute: cos'è e come funziona

Unisalute è una società assicurativa specializzata nella sanità. Fa parte del gruppo Unipol e gestisce numerosi fondi di assistenza sanitaria integrativa e casse professionali

da

ABCRisparmio

Come si effettua il riscatto della laurea

Come si effettua il riscatto della laurea

Il riscatto della laurea consente di considerare validi per la pensione gli anni trascorsi all’università, come se si fosse lavorato anziché studiato Continua »