NAVIGA IL SITO

Eni avvia produzione a Darquain (Iran)

di La redazione di Soldionline 25 lug 2005 ore 08:49 Le news sul tuo Smartphone
Il giacimento del campo di Darquain, situato nella regione del Khouzestan a circa 100 Km a sud ovest della città di Ahwaz, è stato inaugurato sabato scorso, alla presenza delle autorità iraniane e dell’amministratore delegato di Eni, Paolo Scaroni. Lo sviluppo del giacimento di Darquain, che è stato il primo campo a terra sviluppato da una compagnia straniera attraverso un contratto di tipo buy-back1, come ricorda una nota dell’Eni, ha rispettato i tempi e i costi previsti. Eni è operatore del progetto con la quota del 60% per conto di Nioc (National Iranian Oil Company), in joint venture con il partner iraniano Nico (Naftiran Intertrade Co.) che detiene il 40 %. La produzione del giacimento è oggi di 55.000 barili al giorno e raggiungerà i 160.000 barili al giorno alla fine della seconda fase di sviluppo, in corso di realizzazione. L’investimento complessivo nel progetto raggiungerà al termine della seconda fase i 548 milioni di dollari (di cui 329 milioni in quota Eni). (l.s.) Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.