NAVIGA IL SITO

ENI annuncia nuova scoperta a olio nel Mare di Barents (Norvegia)

di Edoardo Fagnani 29 ott 2018 ore 10:41 Le news sul tuo Smartphone

eni-logoENI ha annunciato una nuova scoperta a olio nella licenza PL532 nel Mare di Barents Occidentale, realizzata attraverso il pozzo esplorativo 7220/5-3, perforato in 409 metri d’acqua sul prospetto denominato Skruis nella licenza PL532 (Equinor 50%, ENI 30% e Petoro 20%).

Il pozzo si trova a circa 230 chilometri a nord ovest della città di Hammerfest e pochi chilometri a nord del campo di Johan Castberg per il quale è stato approvato il piano di sviluppo nel giugno 2018 e del quale è prevista l’entrata in produzione nel 2022. Le stime preliminari della scoperta indicano un range di volumi tra 50 e 60 milioni di olio in posto, 15-25 milioni di barili recuperabili, con potenziale addizionale da valutare.

 

ENI ha precisato che il pozzo non è stato testato alla produzione ma è stata condotta un’intensa campagna di acquisizione dati e di campionamento. Il pozzo sarà ora abbandonato permanentemente.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: eni

Guide Lavoro

Chi e per cosa si può utilizzare NoiPA

NoiPA è la piattaforma digitale per la gestione del personale e degli stipendi del settore pubblico.

da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »