NAVIGA IL SITO

Eni accelera sul gas, intesa con il Qatar: «Alleanza strategica» (Corriere della Sera)

di Redazione Lapenna del Web 20 giu 2022 ore 07:29 Le news sul tuo Smartphone

eni_20Eni accelera sulla diversificazione energetica in Italia mentre il governo mette al vaglio la possibilità di alzare il livello di crisi del gas a fronte delle decisioni della Russia, la quale ha cominciato a tagliare le forniture decidendo di "non soddisfare completamente le richieste di Eni". Secondo quanto riporta Fausta Chiesa per il Corriere della Sera, il gruppo guidato da Claudio Descalzi è stato scelto dal Qatar come "nuovo partner internazionale per l’espansione della capacità di esportazione di gas naturale liquefatto di Doha", portando il massimale da 77 milioni di tonnellate l'anno a 110 milioni. La creazione della joint venture, di cui Eni farà parte al 25%, è notizia di domenica 19 giugno 2022.

L'accordo, spiega Descalzi, "è una significativa pietra miliare per Eni e si inserisce nel nostro obiettivo di diversificazione verso fonti energetiche più pulite e affidabili". Nel percorso di sostituzione del gas russo, infatti, Eni ritiene che il GNL (Gas Naturale Liquefatto) sarà di importanza sempre più strategica.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: eni