NAVIGA IL SITO

Enel vuole aumentare la partecipazione in Enel Americas per un massimo del 5%

di Edoardo Fagnani 16 ott 2018 ore 07:54 Le news sul tuo Smartphone

enel-logoEnel ha stipulato due contratti di scambio azionario con un istituto finanziario, al fine di incrementare la propria partecipazione nella controllata cilena quotata Enel Américas, attualmente pari al 51,8% del capitale.

In base a quanto previsto Enel può acquistare, in date che si prevede ricorrano entro il quarto trimestre del 2019 fino a 1.895.936.970 azioni ordinarie di Enel Américas e fino a 19.533.894 American depositary shares (“ADS”) di Enel Américas, ognuna delle quali è equivalente a 50 delle azioni ordinarie.

Tutte queste azioni rappresentano complessivamente fino al 5% del capitale di Enel Américas.

 

Il corrispettivo che Enel sarà tenuta a versare nell'ambito delle operazioni di scambio azionario sarà finanziato dai flussi di cassa della gestione corrente.

 

L’incremento della partecipazione di Enel in Enel Américas risulta in linea con il Piano Strategico 2018- 2020 del colosso italiano presentato ai mercati, che risulta focalizzato sulla riduzione della presenza delle partecipazioni di minoranza nelle società del gruppo che operano in Sud America.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: enel