NAVIGA IL SITO

Enel Russia, il nodo Reftinskaya (MF)

di Edoardo Fagnani 31 mag 2019 ore 07:50 Le news sul tuo Smartphone

enel-logo-marchioMF ha scritto che resta ancora in stand-by la vendita di Reftinskaya Gres, centrale del carbone russa posseduta da Enel Russia, società controllata per il 56,43% da Enel.

Il quotidiano finanziario ha ricordato che l’impianto è sul mercato da tre anni, sulla base di una valutazione che oscilla tra i 400 milioni e gli oltre 600 milioni di dollari. “Le ultime indiscrezioni davano Enel in trattative avanzate con l'uomo d'affari russo Andrey Melnichenko, principale azionista di Eurochem e proprietario di Siberian Coal Energy”, ha segnalato MF.

Il quotidiano finanziario ha aggiunto che il calo del titolo di Enel Russia alla borsa di Mosca (-30% nel 2018) sarebbe dovuto anche all’incertezza nella vendita di questa centrale a carbone.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: enel

Guide Lavoro

Chi e per cosa si può utilizzare NoiPA

NoiPA è la piattaforma digitale per la gestione del personale e degli stipendi del settore pubblico.

da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »