NAVIGA IL SITO

Enel rifinanzia obbligazioni ibride

di Edoardo Fagnani 15 mag 2019 ore 20:43 Le news sul tuo Smartphone

enel-logo-marchioEnel ha lanciato sul mercato europeo un’emissione di un prestito obbligazionario non convertibile subordinato ibrido denominato in euro, destinato ad investitori istituzionali e avente una durata di circa sei anni, per un ammontare complessivo pari a 300 milioni. L’operazione ha ricevuto richieste in esubero di 4 volte l’offerta, per un ammontare superiore a 1,2 miliardi di euro.

L'operazione prevede il contestuale lancio di un’offerta di scambio volontaria non vincolante per il riacquisto delle obbligazioni ibride con scadenza 2074 e 2075 tramite un incremento della nuova emissione.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: enel , bond enel
da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »