NAVIGA IL SITO

Enel GP, i giudizi degli analisti dopo i primi dati del 2012

La società ha chiuso il 2012 con ricavi per 2,7 miliardi di euro, in aumento dell'8% rispetto ai 2,5 miliardi dell'esercizio precedent. Per il diviendo bisognerà aspettare l'11 marzo

di Edoardo Fagnani 4 feb 2013 ore 16:58
Non si sono fatti attendere i giudizi degli analisti su Enel Green Power dopo la diffusione dei risultati preliminari relativi all’esercizio 2012. I dati sono stati comunicati al mercato lo scorso venerdì 1° febbraio, prima della chiusura di Piazza Affari.

Secondo Banca IMI il dato sul margine operativo lordo è stato leggermente migliore delle stime, mentre l’indebitamento netto è stato di poco inferiore alle previsioni. Gli esperti hanno confermato il target price di 1,85 euro e l’indicazione di acquisto delle azioni.
Anche secondo Equita sim i risultati preliminari di Enel Green Power sono stati migliori delle stime di consensus. Gli analisti hanno ribadito la valutazione di 1,83 euro per azione e il rating “Buy” (acquistare).

Enel Green Power ha chiuso il 2012 con ricavi per 2,7 miliardi di euro, in aumento dell'8% rispetto ai 2,5 miliardi dell'esercizio precedente, inclusivi delle partite non ricorrenti. La crescita dei ricavi è principalmente riconducibile alla vendita di energia elettrica derivante dalla maggiore produzione realizzata in Iberia e America Latina, Nord America e nel resto d’Europa. Il margine operativo lordo è stato pari a 1,7 miliardi di euro, in aumento del 6,3% rispetto agli 1,6 miliardi del 2011. A fine 2012 l'indebitamento finanziario netto era aumentato a 4,7 miliardi di euro, rispetto ai 4,1 miliardi di inizio anno.
La capacità installata netta del gruppo alla fine del 2012 era pari complessivamente a 8,0 GW, di cui 2,6 GW (33%) idroelettrica, 4,3 GW (54%) eolica, 0,8 GW (10%) geotermica, 0,2 GW (2%) solare e 0,1 GW (1%) rappresentata da altre tecnologie rinnovabili (biomassa e cogenerazione). La capacità installata netta risulta incrementata, rispetto alla fine del 2011, di 0,9 GW (+13%) principalmente nel settore eolico.

I dati completi relativi allo scorso esercizio saranno diffusi l'11 marzo. in quell'occasione Enel Green Power comunicherà anche l'ammontare del dividendo relativo all'esercizio 2012.


Tutte le ultime su: banca imi , equita sim , enel green power
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.