NAVIGA IL SITO

Enel, emissione prestiti obbligazionari per 3 miliardi di euro

di Redazione Lapenna del Web 26 feb 2021 ore 08:26 Le news sul tuo Smartphone

enel_21Il consiglio di amministrazione di Enel ha autorizzato l'emissione entro il 31 dicembre 2021 di uno o più prestiti obbligazionari non convertibili subordinati ibridi, anche di natura perpetua, per un importo massimo pari a 3 miliardi di euro, da collocare presso investitori istituzionali europei e non, anche attraverso private placements.

Le nuove emissioni sono volte a rafforzare e ottimizzare la struttura patrimoniale del gruppo, nonché rifinanziare le obbligazioni ibride in scadenza nel 2021.

Con la stessa delibera, Enel ha inoltre revocato per la parte non ancora eseguita - pari a 900 milioni di euro - quella relativa all'emissione di uno o più prestiti obbligazionari da parte della società, fatti salvi tutti gli effetti relativi alle emissioni già effettuate.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: enel , bond enel