NAVIGA IL SITO

Enel, il consensus degli analisti per il 2021

di Redazione Lapenna del Web 15 set 2021 ore 13:41 Le news sul tuo Smartphone

enel_21Enel ha fornito un aggiornamento delle stime finanziarie elaborate dalle banche d'affari per l'intero esercizio 2021.

Secondo il consensus elaborato sulle indicazioni di 26 banche d’affari e pubblicato sul sito internet della società il 1° settembre 2021 il colosso elettrico potrebbe chiudere il 2021 con un margine operativo lordo di 18,63 miliardi di euro, con un intervallo di stima compreso tra i 17,74 miliardi e i 19,61 miliardi di euro.

Il consensus indica un utile netto ordinario di circa 5,51 miliardi di euro (minimo di 5,2 miliardi di euro e massimo di 5,82 miliardi di euro). Di conseguenza, l’utile netto per azione è stimato a 0,54 euro (minimo di 0,51 euro; massimo di 0,58 euro).

A fine 2021 l’indebitamento netto di Enel è previsto a 50,84 miliardi di euro. Tuttavia, l’intervallo di stima resta molto ampio: si va da un minimo di 45,32 miliardi a un massimo di 63,96 miliardi di euro.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: enel