NAVIGA IL SITO

Enel esce dall’upstream gas Italia (MF)

di Edoardo Fagnani 14 lug 2016 ore 07:49 Le news sul tuo Smartphone

enel3_5MF ha segnalato che Enel ha deciso di uscire dall'attività upstream del gas e di rinunciare al progetto del rigassificatore di Porto Empedocle, in provincia di Agrigento. Due scelte che comporteranno, secondo il quotidiano finanziario, rispettivamente un incasso di 30 milioni di euro e minori investimenti per circa 800 milioni. MF ha puntualizzato che queste risorse saranno destinate a investimenti in reti ed energie rinnovabili.
Il quotidiano finanziario ha ricordato che "l’operazione rientra nel programma di dismissioni di attività non strategiche da 6 miliardi di euro previste nel piano". A questo proposito il colosso elettrico ha già chiuso accordi per la cessione di asset per un controvalore di circa 3,9 miliardi.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: enel