NAVIGA IL SITO

Enel: tutte le caratteristiche dell’offerta di azioni Endesa

Enel ha deliberato di fissare il prezzo dell’offerta in 13,5 euro per azione. Il gruppo ha collocato il 21,92% di Endesa per un controvalore pari a 3,133 miliardi di euro

di Mauro Introzzi 21 nov 2014 ore 08:25

Nell’ambito del collocamento di una quota della controllata Endesa, Enel ha deliberato di fissare il prezzo dell’offerta rivolta agli investitori istituzionali in 13,5 euro per azione. Il prezzo è stato fissato tenendo conto, tra l’altro, della quantità e della qualità della domanda pervenuta dagli investitori istituzionali, della quantità della domanda complessivamente pervenuta (ivi compresi gli investitori retail) e delle condizioni di mercato. Tale prezzo verrà applicato anche all’offerta rivolta agli investitori retail.

È stato inoltre fissato in 232,07 milioni l’ammontare dell’offerta globale, pari al 21,92% del capitale sociale di Endesa per un corrispettivo complessivo pari a 3,133 miliardi di euro.

endesa2La nota specifica che la domanda pervenuta dagli investitori retail è stata pari a 1,7 volte l’ammontare inizialmente previsto per l’OPV, mentre la domanda pervenuta dagli investitori istituzionali è stata pari a 2,2 volte l’ammontare dell’offerta istituzionale (inclusa l’opzione greenshoe).
L’allocazione definitiva delle azioni oggetto dell’offerta globale è quindi pari a 34,81 milioni di azioni circa per l’offerta pubblica di vendita e a 197,26 milioni di azioni circa per l’offerta istituzionale (comprea la greenshoe).

 

Tutti gli articoli su: enel , endesa Quotazioni: ENEL
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldieLavoro

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Il Reddito di cittadinanza è il nuovo sussidio contro la povertà. Lo si potrà richiedere dal 6 marzo 2019 e verrà distribuito a partire dal 27 aprile. Destinatari, requisiti e importi Continua »

da

ABCRisparmio

Scadenze fiscali settembre 2019 per le pesone fisiche

Scadenze fiscali settembre 2019 per le pesone fisiche

Vediamo quali sono le principali scadenze fiscali per il mese di settembre 2019. Tratteremo in particolare quelle che riguardano le persone fisiche. Continua »