NAVIGA IL SITO

Enel, ok dei soci al bilancio 2019 a al dividendo

di Edoardo Fagnani 14 mag 2020 ore 21:15 Le news sul tuo Smartphone

enel-logo-marchioL’assemblea degli azionisti di Enel ha approvato il bilancio dell’esercizio 2019, chiuso con un utile netto di civilistico di 4,79 miliardi di euro, e ha deliberato di distribuire un dividendo pari a 0,328 euro per azione, da cui vanno detratti gli 0,16 euro assegnati a gennaio 2020 quale acconto. Il saldo della cedola, pari a 0,168 euro, sarà staccato lunedì 20 luglio.

Inoltre, l’assemblea ha nominato il nuovo consiglio di amministrazione che resterà in carica per il triennio 2020/2022; il CdA sarà composto da nove membri e sarà presieduto da Michele Crisostomo.

Infine, i soci hanno approvato un nuovo piano di acquisto e disposizione di azioni proprie, fino all’ammontare massimo di 500 milioni di azioni, pari a circa il 4,92% del capitale.

 

Nel corso dell’assemblea degli azionisti l’amministratore delegato di Enel, Francesco Starace, ha confermato la possibilità di assegnare un dividendo compreso tra gli 0,35 euro e gli 0,37 euro con riferimento all’esercizio 2020.

Il manager ha aggiunto che l’azienda può contare su risorse sufficienti per finanziare gli investimenti e la politica dei dividendi definiti nel piano industriale.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: enel , assemblee 2019