NAVIGA IL SITO

Enel, accordo con A2A per la rete di distribuzione in alcuni comuni della Lombardia

di Redazione Lapenna del Web 11 mar 2024 ore 14:55 Le news sul tuo Smartphone

enel_21Enel ha comunicato che la controllata e-distribuzione ha firmato un accordo per la cessione ad A2A del 90% del capitale di un veicolo societario di nuova costituzione, nel quale saranno conferite le attività di distribuzione elettrica in alcuni comuni delle province di Milano e Brescia.

L’accordo prevede il riconoscimento, da parte di A2A, di un corrispettivo pari a circa 1,2 miliardi di euro, definito sulla base di un Enterprise Value (riferito al 100%) pari a circa 1,35 miliardi di euro. Al perfezionamento dell’operazione e-distribuzione manterrà una partecipazione pari al 10% del capitale della società, che sarà oggetto di un meccanismo di opzioni put e call, esercitabili a partire dal primo anno successivo alla data di perfezionamento dell’operazione.

Enel prevede che l'operazione genererà nel 2024 un effetto positivo sull’indebitamento finanziario netto del gruppo pari a circa 1,2 miliardi di euro e un impatto positivo sull’utile netto reported pari a circa un miliardo di euro.

Il closing dell'operazione è previsto entro il 31 dicembre 2024.

Inoltre, e-distribuzione ha firmato con A2A un Memorandum of Understanding finalizzato a esplorare l’eventuale acquisizione di alcune attività di distribuzione elettrica detenute A2A, al di fuori delle province di Milano e Brescia.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: enel , a2a