NAVIGA IL SITO

Ecco il bilancio 2012, e il maxidividendo, di Impregilo

di Mauro Introzzi 25 mar 2013 ore 18:51 Le news sul tuo Smartphone
Impregilo ha chiuso il 2012 con ricavi pari a 2,28 miliardi di euro, in decisa crescita rispetto agli 1,88 miliardi di euro del 2011.
Il reddito operativo ha evidenziato un rosso di 25,5 milioni di euro, in sensibile peggioramento dai 128,4 milioni di euro rispetto ai conti del 2011. Bene l'utile netto, che si è fermato a 717 milioni di euro rispetto ai 119,7 milioni di euro del 2011. L'ottimo risultato è stato frutto della controllata EcoRodovias, per effetto della plusvalenza realizzata con la cessione delle prime due tranche della partecipazione e del risultato netto fino al momento della cessione. Così l'utile netto di competenza del gruppo è stato pari a 602,7 milioni, dai 177,4 milioni di euro del 2011.

La posizione finanziaria netta, a fine 2012, era positiva per 566,7 milioni di euro
, in miglioramento rispetto all'inebitamento rispetto al passivo di 527,1 milioni di euro di fine 2011.

Sulla base di questi conti il board ha deciso di proporre all'assemblea dei soci la distribuzione di un dividendo di 1,49 euro per ogni azione ordinaria e di 1,594 euro per ogni azione di riparmio, staccato il prossimo 20 maggio e pagato il successivo 23 maggio.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: salini impregilo , dividendi , bilanci 2012