NAVIGA IL SITO

Dopo Marchionne una Fca a tutto Suv. E la Ferrari pensa a un’auto elettrica (La Repubblica)

di Mauro Introzzi 17 gen 2018 ore 07:16 Le news sul tuo Smartphone

fiat-chrysler-automobiles-logoIl quotidiano riprende le indicazioni di Fiat Chrysler Automobiles dal salone dell’auto di Detroit, che delineano la fisionomia del gruppo nella fase successiva ala guida di Sergio Marchionne. Che potrebbe diventare un’azienda totalmente dedita alla produzione di modelli premium, con l’obiettivo di diventare il primo gruppo mondiale dei Suv

Secondo La Repubblica la nuova FCA sarà “a trazione Jeep e made in Italy”. E se la strategia funzionerà, sarà in grado di produrre 7-8 miliardi di utile l’anno. 

Intanto imperversa il toto successore di Sergio Marchionne, che lascerà la carica di ad il prossimo anno. I tre maggiori candidati sono attualmente il numero uno di Jeep Mike Manley, il responsabile finanziario del gruppo Richard Palmer e Alfredo Altavilla, oggi guida delle attività europee. 

Su Ferrari, infine, Marchionne ha dichiarato che “se nascerà una supercar a trazione elettrica quella non potrà che essere una Ferrari”.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.