NAVIGA IL SITO

Dividendi: la dieta sta per finire (Milano Finanza)

di Edoardo Fagnani 31 mar 2014 ore 07:33 Le news sul tuo Smartphone
soldi_22Milano Finanza ha dato ampio risalto alla stagione dei dividendi a Piazza Affari, che inizierà nei prossimi giorni e terminerà a giugno. Il settimanale finanziario ha scritto che quest’anno le società italiane quotate distribuiranno cedole per un ammontare di 11,4 miliardi di euro, in flessione rispetto ai 13,8 milioni assegnati nel 2012.
La società più generosa sarà ERG: al prezzo di chiusura del 26 marzo il dividendo della società guidata dalla famiglia Garrone garantisce un rendimento dell’8,7%, grazie a una componente straordinaria di 50 centesimi, che è aggiunta alla quota ordinaria di 0,5 euro. Sempre elevato il dividend yield di ENI e Snam: il rendimento della cedola delle due società (comprensiva dell’acconto assegnato lo scorso autunno) resta sopra il 6%.

LEGGI ANCHE: I dividendi 2014 della borsa italiana
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: erg , eni , snam , dividendi