NAVIGA IL SITO

Descalzi: Eni, un piano per l’Africa. Il petrolio salirà ancora (Corriere della Sera)

di Francesca Secci 26 set 2018 ore 08:40 Le news sul tuo Smartphone

eni-logoL'amministratore delegato dell'Eni, Claudio Descalzi, in un'intervista rilasciata al Corriere della Sera, parla della situazione petrolifera mondiale e delle implicazioni a livello politico. Per Descalzi, c'è uno squilibrio che fa crescere i prezzi del petrolio, e attende come si comporterà l'Opec se i prezzi dovessero arrivare ai 90 dollari al barile.

Eni intanto, afferma l'amministratore delegato, investe da 14 anni nei Paesi africani con l'obiettivo non solo di estrazione, ma anche di sostenere le economie e le comunità locali.

Per quanto riguarda la condizione in Libia con la Total, si legge nell'articolo: "In Libia si deve arrivare a un’intesa interna tra fazioni. Non entro in questioni diplomatiche, ma deve essere chiaro che tra noi e Total non ci sono tensioni: lavoriamo insieme in mezzo mondo, dalla Nigeria all’Egitto, dall’Angola alla Gran Bretagna. Total è già presente in Libia nel petrolio, noi soprattutto nel gas, con poco meno di 300 mila barili al giorno di produzione. Lavoriamo quotidianamente gomito a gomito, pur nello spirito di una sana concorrenza".

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: eni , claudio descalzi

Guide Lavoro

Chi e per cosa si può utilizzare NoiPA

NoiPA è la piattaforma digitale per la gestione del personale e degli stipendi del settore pubblico.

da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »