NAVIGA IL SITO

Damiani, i risultati dell'esercizo 2013/2014

di Edoardo Fagnani 13 giu 2014 ore 08:06 Le news sul tuo Smartphone
damiani_1Damiani ha chiuso l’esercizio 2013/2014 (la società chiude il bilancio 31 marzo) con un giro d’affari di 144,32 milioni di euro, in aumento del 4,8% rispetto ai 137,61 milioni realizzati nell’esercizio precedente. A tassi di cambio costanti l’incremento del giro d’affari sarebbe stato del 7,7%. Il margine operativo lordo è stato positivo per 251mila euro, in miglioramento rispetto al rosso di 2,29 milioni di euro dell’esercizio 2012/2013. La perdita netta è cresciuta da 8,39 milioni a 8,56 milioni di euro.
A fine marzo l’indebitamento netto del gruppo era pari a 40,76 milioni di euro, in aumento rispetto ai 32,96 milioni di inizio esercizio.

Il management ha proposto di ripianare la perdita della capogruppo (2 milioni di euro), utilizzando le riserve esistenti.
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: damiani , primo trimestre 2014