NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Azioni Italia » d'Amico Int. Shipping, CdA propone aumento da 60 milioni di dollari

d'Amico Int. Shipping, CdA propone aumento da 60 milioni di dollari

di Edoardo Fagnani 11 feb 2019 ore 11:40 Le news sul tuo Smartphone

d-amico-international-shippingIl consiglio di amministrazione di d'Amico Int. Shipping ha convocato un'assemblea degli azionisti chiamata ad approvare un aumento di capitale.

L'operazione prevede l'emissione di massime 750 miloni di azioni, per un ammontare fino a 60 milioni di dollari. Il CdA ha precisato che il TERP discount delle nuovi azioni non sarà superiore al 25%.

d'Amico Int. Shipping ha puntualizzato che i proventi dell'aumento di capitale saranno utilizzati per rafforzare il bilancio della società, per ridurre la leva finanziaria e per migliorare la posizione di liquidità.

La società ha aggiunto che l'azionista di controllo d'Amico International SA - titolare del 64% del capitale - ha assunto un impegno irrevocabile e incondizionato a votare a favore e ad esercitare tutti i diritti di opzione che riceverà a seguito dell’offerta.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutti gli articoli su: d amico int shipping , aumenti di capitale Quotazioni: D'AMICO
da

SoldieLavoro

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Il Reddito di cittadinanza è il nuovo sussidio contro la povertà. Lo si potrà richiedere dal 6 marzo 2019 e verrà distribuito a partire dal 27 aprile Continua »

da

ABCRisparmio

Quota 100 spiegata in pochi minuti

Quota 100 spiegata in pochi minuti

Quota 100 è un sistema che consente la possibilità di accedere alla pensione nel momento in cui la somma tra età anagrafica e contributi versati è pari ad almeno 100 Continua »