NAVIGA IL SITO

CTI Biopharma chiude in ribasso (-4,2%)

di Edoardo Fagnani 28 nov 2017 ore 17:34 Le news sul tuo Smartphone

ctibiopharma-logoCTI Biopharma ha subito uno scivolone del 4,21% a 2,276 euro, dopo uno stop per eccesso di ribasso in avvio di giornata.

La società biotech ha annunciato di voler procedere al proprio trasferimento in Delaware per il tramite di una fusione con una sua società interamente controllata costituita ai sensi delle leggi del Delaware. La fusione e il trasferimento richiedono l’approvazione dei soci della società biotech ai sensi della legge statunitense. Ad esito del trasferimento, le azioni ordinarie di CTI Biopharma saranno quotate e scambiate sul Nasdaq e saranno revocate dalla quotazione a Piazza Affari.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: cti biopharma