NAVIGA IL SITO

CTI Biopharma: nuove evidenze dal Pacritinib

di Mauro Introzzi 8 dic 2014 ore 09:05 Le news sul tuo Smartphone

ctibiopharma3CTI Biopharma ha reso noto che un’analisi condotta sull’attività inibitoria delle chinasi di Pacritinib, un inibitore multi-chinasi orale di nuova generazione, attualmente in Fase di sviluppo 3, ha dimostrato un profilo inibitorio rispetto al chinoma unico tra gli agenti in fase di sviluppo contro la mielofibrosi, e suggerisce possibili benefici terapeutici per il trattamento di un ampio spettro di tumori del sangue. I ricercatori hanno presentato le scoperte di questa analisi in occasione del 56° Congresso Annuale della Società Americana di Ematologia, in corso dal 6 al 9 dicembre a San Francisco.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: cti biopharma