NAVIGA IL SITO

CTI BioPharma, le caratteristiche dell'emissione delle azioni privilegiate

di Edoardo Fagnani 6 giu 2017 ore 15:18 Le news sul tuo Smartphone

ctibiopharma-logoCTI BioPharma ha fissato le caratteristiche dell’offerta assistita da garanzia di 22.500 Azioni Privilegiate della Serie N-3.

 

Nel dettaglio, i titoli saranno offerti a un prezzo unitario di 2.000 dollari.

Inoltre, ciascuna Azione Privilegiata è convertibile in qualunque momento, a discrezione del titolare, in azioni ordinarie al prezzo di conversione unitario di 3 dollari, per un totale di circa 15 milioni di azioni ordinarie.

Di conseguenza la società biotech prevede di raccogliere 45 milioni di dollari, somma da cui andranno dedotti gli sconti e le commissioni riconosciuti per la sottoscrizione e altre spese previste legate all’offerta.

Il management prevede di chiudere l'offerta il 9 giugno 2017.

 

CTI BioPharma intende utilizzare le risorse ricavate dall’offerta per condurre lo studio clinico PAC203, per presentare una nuova domanda di autorizzazione all’immissione in commercio alla European Medicines Agency per pacritinib, per condurre ulteriori ricerche in merito al possibile utilizzo di pacritinib in ambiti diversi da quello della mielofibrosi, e completare lo studio clinico PIX306.

Inoltre, le risorse potrebbero essere utilizzate per il finanziamento dell’attività di ricerca e sviluppo, la conduzione di studi preclinici e clinici, l’acquisizione o l’ottenimento in licenza di nuovi potenziali candidati per la pipeline, la preparazione e implementazione di possibili nuove richieste di autorizzazione riguardanti nuovi farmaci e, in generale, il finanziamento del capitale circolante.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: cti biopharma