NAVIGA IL SITO

CTI Biopharma, il 25 gennaio 2018 delistata da Piazza Affari

di Edoardo Fagnani 25 gen 2018 ore 07:00 Le news sul tuo Smartphone

ctibiopharma-logoCTI Biopharma ha comunicato che i soci hanno approvato la fusione per incorporazione della società nella controllata del Delaware denominata CTI Biopharma Corp.

Ad esito della fusione, ogni azione ordinaria e ogni azione privilegiata emessa dalla società biotech ed esistente è stata convertita in un’azione della stessa categoria di CTI Biopharma Corp.

Pertanto, a partire dal 25 gennaio 2018, le azioni ordinarie di CTI Biopharma (codice ISIN US12648L6011) saranno revocate dalla quotazione da Piazza Affari.

 

Al contrario, le azioni ordinarie di CTI Biopharma Corp (CUSIP number 12648L601) saranno quotate sul Nasdaq a partire dalla seduta odierna e e non sarà richiesta una seconda quotazione su Borsa Italiana.

Gli azionisti italiani che lo desiderano potranno acquistare o vendere le proprie azioni ordinarie di CTI Biopharma Corp sul Nasdaq rivolgendosi agli intermediari abilitati ad operare sul medesimo mercato.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: cti biopharma