NAVIGA IL SITO

CTI BioPharma, aggiornamento sullo studio di Pacritinib

di Edoardo Fagnani 16 mar 2015 ore 07:40 Le news sul tuo Smartphone

ctibiopharma2CTI BioPharma ha comunicato che sono stati pubblicati sulla rivista Blood i risultati di uno studio di Fase 2 condotto su Pacritinib, in malati di mielofibrosi.
I risultati dello studio hanno dimostrato che Pacritinib è attivo in pazienti affetti da mielofibrosi, producendo contemporaneamente una riduzione del volume della milza e un miglioramento sostanziale e prolungato dei sintomi legati alla malattia senza effetti mielosoppressivi significativi dal punto di vista clinico.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: pacritinib , cti biopharma