NAVIGA IL SITO

CTI BioPharma, accordo con Servier per espandere lo sviluppo e la commercializzazione di PIXUVRI

di Mauro Introzzi 25 apr 2017 ore 08:13 Le news sul tuo Smartphone

ctibiopharma-logoServier e CTI BioPharma hanno annunciato congiuntamente oggi che hanno concordato di espandere l’accordo di licenza e collaborazione in essere per PIXUVRI® (pixantrone).

Secondo questo accordo ampliato, Servier deterrà i diritti su PIXUVRI in tutti i mercati eccetto gli Stati Uniti, dove CTI BioPharma manterrà i diritti di commercializzazione. Servier pagherà a CTI BioPharma 12 milioni dieuro con il potenziale per CTI BioPharma di ricevere 76 milioni in ulteriori pagamenti milestone legati alle vendite e a questioni regolamentari, così come royalties sulle vendite nette del prodotto.

Nel 2014, CTI ha concesso a Servier i diritti di commercializzazione a livello globale, ad eccezione dell’ Austria, della Danimarca, della Finlandia, della Germania, di Israele, della Norvegia, della Svezia, della Turchia, del Regno Unito e degli Stati Uniti. A seguito di questo accordo ampliato, che riconosce a Servier i diritti su tutti i mercati eccetto gli Stati Uniti, le società continueranno a lavorare a stretto contatto per costruire le prove di efficacia e sicurezza per PIXUVRI.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: cti biopharma