NAVIGA IL SITO

Creval, CET1 ratio superiore al coefficiante fissato per il 31 marzo 2017

di Edoardo Fagnani 29 mar 2017 ore 17:15 Le news sul tuo Smartphone

creval_2Il Creval ha comunicato di aver ricevuto la notifica da parte della Banca d’Italia, a conclusione del processo di revisione prudenziale (“SREP” – Supervisory review and evaluation process), dei requisiti patrimoniali specifici che l'istituto dovrà rispettare a decorrere dalla segnalazione sui fondi propri al 31 marzo 2017.

In particolare il coefficiente di capitale primario di classe 1 (CET1 ratio) è stato fissato al 7,75%, composto da una misura vincolante del 6,50% - di cui 4,50% a fronte dei requisiti minimi regolamentari e 2% a fronte dei requisiti aggiuntivi determinati ad esito dello SREP – e per la parte restante dalla componente di riserva di conservazione del capitale. Sulla base del dato al 31 dicembre 2016 - pari all'11,78% - il coefficiente risulta ampiamente superiore ai requisiti minimi richiesti.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: credito valtellinese

Guide Lavoro

Chi e per cosa si può utilizzare NoiPA

NoiPA è la piattaforma digitale per la gestione del personale e degli stipendi del settore pubblico.

da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »