NAVIGA IL SITO

Creval apre la rete sull’inoptato (MF)

di Mauro Introzzi 20 feb 2018 ore 07:13 Le news sul tuo Smartphone

creval_2Il quotidiano finanziario fa il punto della situazione sull’operazione di aumento di capitale del Credito Valtellinese iniziata ieri. Il fortissimo effetto diluitivo ha causato un crollo dei diritti e una grande flessione per l’azione. Secondo quanto riporta MF molti operatori avrebbero “venduto i diritti per fare liquidità e partecipare così in modo parziale all’aumento”. Non è escluso che la situazione possa parzialmente normalizzarsi nei prossimi giorni grazie al modello rolling, cioè la possibilità di esercitare i diritti in anticipo rispetto alla chiusura dell’offerta. 

MF scrive infine che oltre all’ampio cordone di sicurezza ci sarà un’ulteriore garanzia sull’inoptato: Algebris, Credito Fondiario e Dorotheum hanno sottoscritto con le banche accordi di sub-garanzia di primo accollo per un controvalore massimo di 55 milioni.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: credito valtellinese