NAVIGA IL SITO

Crespi, la semestrale e il giudizio dei revisori

di Edoardo Fagnani 13 set 2013 ore 21:41 Le news sul tuo Smartphone
Crespi (società in liquidazione) ha chiuso il primo semestre del 2013 con ricavi per 79,16 milioni di euro, in flessione rispetto agli 82,75 milioni ottenuti nello stesso periodo dello scorso anno. In forte aumento la perdita netta (esclusa la quota di terzi), passata da 4,13 milioni a 6,35 milioni di euro. A fine giugno l’indebitamento netto era sceso a 135,8 milioni di euro, rispetto ai 140,8 milioni di inizio 2013.

La società di revisione Iter Auditor ha dichiarato di essere impossibilitata a esprimere un giudizio sulla relazione semestrale di Crespi, in seguito alle diverse significative incertezze evidenziate nella relazione sulla gestione dei liquidatori. Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: primo semestre 2013 , revisori