NAVIGA IL SITO

Credem, dividendo confermato nel 2014

di Mauro Introzzi 14 mar 2014 ore 17:06 Le news sul tuo Smartphone
Credem ha chiuso il 2013 con un margine di intermediazione pari a 995,3 milioni di euro, in crescita del 2,5% rispetto ai 971,2 milioni di fine 2012. Il risultato lordo di gestione si è attestato a 382 milioni, in salita del 4,2% rispetto all'anno precedente mentre il reddito operativo è migliorato del 3,8% a 346,8 milioni di euro.
L'utile netto consolidato è stato infine pari a 115,9 milioni di euro, in calo del 4,4% rispetto ai 121,2 milioni di euro del 2012.

Il consiglio di amministrazione di Credem proporrà all'assemblea dei soci un dividendo pari a 0,12 euro per azione, invariato rispetto al 2012. La cedola sarà messa in pagamento a partire dal 22 maggio 2014 con stacco il 19 maggio 2014. Il monte dividendi complessivo ammonta a 39,7 milioni di euro.

A fine 2013 la raccolta complessiva è stata pari a 55,37 miliardi di euro,
in crescita del 6,3% dai 52,09 miliardi di euro del 2012. Bene la patrimonializzazione, con il Core Tier 1 al 9,9%. Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: credem , bilanci 2013 , dividendi