NAVIGA IL SITO

Webuild, i conti del primo semestre 2021

di Redazione Lapenna del Web 30 lug 2021 ore 07:41 Le news sul tuo Smartphone

webuildWebuild (ex Salini Impregilo) ha comunicato i risultati economici e finanziari del primo semestre del 2021, periodo chiuso con ricavi adjusted per 3,1 miliardi di euro, in decisa salita (+42%) rispetto ai 2,2 miliardi ottenuti nei primi sei mesi dello scorso anno; il management ha precisato che l’andamento del giro d’affari è stato influenzato non solo dall'acquisizione di Astaldi, ma anche dalla ripresa operativa dei cantieri.

In deciso aumento anche il margine operativo lordo adjusted, che è salito da 110,9 milioni a 197,6 milioni di euro.

Webuild ha terminato lo scorso semestre con una perdita netta attribuibile ai soci della controllante per 59,4 milioni di euro, risultato che si confronta con il rosso di 83,6 milioni contabilizzato nella prima metà del 2020.

 

L’indebitamento finanziario netto, a fine giugno 2021, è risultato pari 539,9 milioni di euro, rispetto ai 441,89 milioni di inizio anno e agli 1,1 miliardi di 12 mesi prima.

Sempre a fine giugno il portafoglio ordini ammontava a circa 43,3 miliardi di euro, di cui 34,5 miliardi nel settore delle costruzioni. Il totale dei nuovi ordini acquisiti e in corso di finalizzazione da inizio anno ammonta a circa 9,6 miliardi di euro; in aggiunta, Webuild risulta come miglior offerente per addizionali 0,8 miliardi di gare.

 

Il management ha rivisto la guidance per il 2021, con ricavi previsti nella fascia compresa tra i 6,5 e i 7,2 miliardi di euro. La marginalità prevista sui ricavi si attesta a circa l'8%, supportato dal processo di efficientamento dei costi in atto. L'indebitamento finanziario netto è stimato in discesa, tra gli 0,5 e gli 0,3 miliardi di euro.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: webuild , primo semestre 2021