NAVIGA IL SITO

Unipol, i conti del 2023. Dividendo 2024 di 0,38 euro

La cedola sarà staccata il 20 maggio 2024. Il management ha confermato i target finanziari per il triennio 2022/2024

di Redazione Soldionline 22 mar 2024 ore 07:22

unipol-gruppoUnipol ha comunicato i risultati finanziari definitivi del 2023 e ha confermato i target finanziari per il triennio 2022/2024. Proposto un dividendo 2024 (relativo all’esercizio 2023) di 0,38 euro.

 

La compagnia assicurativa ha chiuso lo scorso anno con un utile netto (inclusa la quota di terzi) di 1,33 miliardi di euro, valore che risente positivamente per 267 milioni di euro del badwill iscritto per effetto del primo consolidamento a equity della partecipazione nella Popolare di Sondrio; al netto di questa posta straordinaria il risultato finale sarebbe stato pari a 1,06 miliardi di euro. Il consuntivo 2022, rideterminato a fini comparativi in applicazione dei nuovi principi, sarebbe stato pari a 675 milioni di euro (584 milioni di euro il risultato normalizzato). Escludendo la quota di terzi l’utile netto di Unipol è salito da 525 milioni a 1,1 miliardi di euro.

 

La raccolta diretta assicurativa – al lordo delle cessioni in riassicurazione – è aumentata a 15,06 miliardi di euro, in crescita del 10,4% rispetto al dato del 2022 (13,65 miliardi di euro), in conseguenza all’incremento registrato nel comparto Vita (+20% a 6,41 miliardi di euro).

Il combined ratio al 31 dicembre 2023 era pari al 98,2%, contro il 98,6% registrato al 30 settembre 2023.

 

A fine 2023 il patrimonio netto consolidato di Unipol era pari a 9,8 miliardi di euro.

Sempre a fine esercizio l’indice di solvibilità (parametro che indica la solidità patrimoniale delle compagnie assicurative) indicava un rapporto tra fondi propri e capitale richiesto pari al 200%, in linea con il valore di inizio anno.

I vertici di Unipol hanno segnalato che nell’intero 2023 il portafoglio degli investimenti finanziari della compagnia ha ottenuto un rendimento pari al 3,8% degli asset investiti, di cui il 3,4% relativo alla componente di cedole e dividendi 0,4% da realizzi e valutazioni.

La redditività del 2022, calcolata in base al precedente principio contabile, si era attestata al 3,1%.

 

I vertici di Unipol hanno anche segnalato che le informazioni disponibili consentono di confermare (in assenza di eventi attualmente non prevedibili anche legati a un aggravarsi del contesto di riferimento) un andamento reddituale della gestione consolidata per l’anno in corso in linea con gli obiettivi fissati nel Piano Strategico 2022-2024.

 

Il management di Unipol ha proposto l’assegnazione del dividendo 2024 (relativo all'esercizio 2023) per un ammontare di 0,38 euro per azione, in leggera crescita rispetto agli 0,37 assegnati nell’esercizio precedente, per un ammontare complessivo pari a circa 273 milioni di euro; la cedola sarà staccata il 20 maggio 2024, con pagamento dal 22 maggio.

Sulla base del prezzo di chiusura di Unipol nella seduta del 21 marzo 2024 (7,67 euro), il dividendo garantisce un rendimento del 4,95%.

Tutte le ultime su: bilanci 2023 , dividendi , unipol
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.