NAVIGA IL SITO

Toscana Aeroporti, i conti del primo trimestre 2021

di Redazione Lapenna del Web 13 mag 2021 ore 08:57 Le news sul tuo Smartphone

toscana-aeroporti_1Toscana Aeroporti - società che gestisce gli scali di Firenze e di Pisa, quotata al MTA - ha terminato i primi tre mesi del 2021 con ricavi totali per 6,8 milioni di euro, in flessione del 65,1% rispetto ai 19,5 milioni contabilizzati nello stesso periodo dello scorso anno. I ricavi operativi sono diminuiti del 75,9%, a 4,1 milioni di euro, a causa della forte contrazione del traffico dovuta alle restrizioni agli spostamenti poste in essere per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da Covid-19. Il margine operativo lordo è passato da -0,6 milioni a -5,8 milioni di euro. La perdita netta (esclusa la quota di terzi) è aumentata da 2,95 milioni a 7,73 milioni di euro.

A fine marzo 2021 l’indebitamento netto di Toscana Aeroporti era aumentato a 90,5 milioni di euro, dai 77,3 milioni di inizio anno. Il maggior indebitamento netto del primo trimestre rispetto allo stesso periodo del 2020 è principalmente attribuibile ai maggiori finanziamenti accesi nel corso del 2020 per affrontare la gestione operativa della pandemia in corso.

Considerata la continua evoluzione del fenomeno Covid-19, visto il protrarsi dei risultati negativi dei primi quattro mesi del 2021 (-89% in termini di passeggeri rispetto all periodo del 2020), dovuti anche alla chiusura dello scalo di Firenze dal 1° febbraio 2021 per lavori straordinari sulla pista di volo, il management di Toscana Aeroporti prevede ancora un significativo impatto sui risultati economico finanziari del 2021.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: primo trimestre 2021 , toscana aeroporti