NAVIGA IL SITO

Telecom Italia TIM, i conti dei primi nove mesi del 2023

La compagnia telefonica ha chiuso il periodo luglio-settembre con ricavi ed EBITDA migliori del consensus. In aumento l’indebitamento.

di Redazione Soldionline 8 nov 2023 ore 18:57

telecom-italia-timTelecom Italia TIM ha diffuso i dati finanziari dei primi nove mesi e del 3° trimestre del 2023. La compagnia telefonica ha chiuso il periodo luglio-settembre con ricavi ed EBITDA migliori del consensus. In aumento l’indebitamento.

I vertici di Telecom Italia TIM hanno confermato le stime finanziarie per il 2023.

 

Telecom Italia TIM, ricavi e redditività nei primi nove mesi del 2023

Telecom Italia TIM ha terminato i primi nove mesi del 2023 con ricavi pari a 11,95 miliardi di euro, in aumento del 3,7% rispetto agli 11,53 miliardi ottenuti nello stesso periodo dell’esercizio precedente. Su base organica (calcolata escludendo l’effetto delle variazioni dei tassi di cambio, nonché eventuali componenti non ricorrenti) i ricavi sono saliti del 3,6%.

In aumento anche il margine operativo lordo, che è cresciuto da 3,95 miliardi a 4,22 miliardi di euro (+6,9%). L’EBITDA organico al netto delle componenti non ricorrenti si è attestato a 4,79 miliardi di euro con un’incidenza sui ricavi del 40% (4,54 miliardi di euro nei primi nove mesi del 2022, con un’incidenza sui ricavi del 39,4%).

Il risultato netto attribuibile ai soci è stato negativo per 1,12 miliardi di euro rispetto alla perdita di 2,73 milioni dei primi tre trimestri del 2022 e sconta l’effetto negativo di oneri netti non ricorrenti per 596 milioni di euro.

 

Telecom Italia TIM, i conti del 3° trimestre 2023

Telecom Italia TIM ha terminato il periodo luglio-settembre con ricavi per 4,11 miliardi di euro, in crescita del 3,4% rispetto ai 3,97 miliardi ottenuti nel 3° trimestre del 2022; il dato è stato superiore al consensus degli analisti (pubblicato sul sito di Telecom Italia TIM) che indicava ricavi per 4,02 miliardi.

Il margine operativo lordo organico (escluse le poste non ricorrentiè aumentato da 1,58 miliardi a 1,69 miliardi di euro ed è risultato superiore al consensus degli analisti (1,64 miliardi).

 

Telecom Italia TIM, indebitamento in aumento a fine settembre 2023

A fine settembre 2023 l’indebitamento finanziario netto rettificato era salito a 26,34 miliardi di euro, rispetto ai 25,36 miliardi di inizio anno (26,45 miliardi il consensus degli analisti). Telecom Italia TIM ha segnalato che la crescita dell’indebitamento è dovuta all’effetto netto della positiva dinamica operativa a cui si sono contrapposti i fabbisogni della gestione finanziaria e fiscale, dei debiti per leasing e del pagamento dei dividendi in Brasile. L’indebitamento finanziario netto contabile a fine settembre 2023 era pari a 26,47 miliardi di euro.

Alla stessa data il margine di liquidità era pari a 8,87 miliardi di euro, cifra che consente una copertura delle passività finanziarie del gruppo in scadenza almeno per i prossimi 24 mesi.

Nei primi nove mesi del 2023 Telecom Italia TIM ha registrato un flusso di cassa della gestione operativa negativo per 238 milioni di euro, rispetto alla generazione di cassa di 261 milioni dei primi tre trimestri del 2022. Nel periodo in esame gli investimenti industriali per licenze di telefonia mobile/spectrum sono stati pari a 2,65 miliardi di euro.

 

Telecom Italia TIM, le stime per il 2023

Alla luce dell'andamento dei principali segmenti di business nel nei primi nove mesi del 2023, il management di Telecom Italia TIM ha confermato la guidance già comunicata con l'approvazione del Piano Industriale 2023-2025.

Tutte le ultime su: telecom italia , terzo trimestre 2023
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.