NAVIGA IL SITO

Stellantis, i risultati del primo semestre e le stime per il 2022

Il management prevede di chiudere il 2022 con un margine operativo adjusted a due cifre e un flusso di cassa industriale positivo

di Redazione Soldionline 28 lug 2022 ore 08:33

stellantis_1Stellantis ha diffuso i dati finanziari relativi al primo semestre del 2022, periodo chiuso con un aumento dei ricavi e della redditività.

Sulla base dei risultati del primo semestre Stellantis ha confermato la guidance per l’esercizio in corso.

 

Stellantis, aumenta l'utile nel primo semestre del 2022

Il colosso automobilistico ha chiuso i primi sei mesi dell’anno con ricavi netti per 88 miliardi di euro, in aumento del 17% rispetto ai 75,31 miliardi ottenuti nel primo semestre dello scorso anno.

Il reddito operativo adjusted è aumentato a 12,37 miliardi di euro, rispetto agli 8,62 miliardi del primo semestre del 2021; di conseguenza, la marginalità si è attestata al 14,1%.

Stellantis ha terminato la prima metà dell’anno con un utile netto di 7,96 miliardi di euro, rispetto ai 5,94 miliardi contabilizzati nei primi sei mesi del 2021.

 

Stellantis, cassa e liquidità a fine giugno 2022

Stellantis ha segnalato che nel primo semestre 2022 il flusso di cassa disponibile industriale è stato positivo per 5,32 miliardi di euro, in seguito agli impatti negativi sul capitale circolante dovuti a ordini di semiconduttori non evasi, compensando le sinergie nette positive.

A fine giugno 2022 la liquidità industriale disponibile era pari a 59,7 miliardi di euro.

 

Stellantis, le stime per il 2022

Sulla base dei risultati del primo semestre Stellantis ha confermato la guidance per l’esercizio in corso.

Il management prevede di chiudere il 2022 con un margine operativo adjusted a due cifre e un flusso di cassa industriale positivo, assumendo che non ci siano lockdown significativi dovuti al Covid-19.

Tutte le ultime su: primo semestre 2022 , stellantis
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.