NAVIGA IL SITO

Snam, i numeri del 2015. Dividendo 2016 di 0,25 euro

Le principali linee guida del management prevedono la crescita organica in Italia e il consolidamento della presenza in Europa

di Edoardo Fagnani 17 mar 2016 ore 08:02

Snam ha comunicato i risultati del 2015, esercizio chiuso con ricavi per 3,65 miliardi di euro, in aumento del 2,3% rispetto ai 3,57 miliardi realizzati nell’esercizio precedente. L’aumento è dovuto ai maggiori ricavi regolati, attribuibili al settore distribuzione, grazie anche alla variazione del perimetro di consolidamento, e trasporto. Il margine operativo lordo è cresciuto dello 0,8%, passando da 2,78 miliardi a 2,8 miliardi di euro. Snam ha chiuso il 2015 con un utile netto di 1,24 miliardi di euro, in crescita del 3,3% rispetto agli 1,2 miliardi dell’anno precedente. L’utile netto adjusted (che esclude l’effetto positivo derivante dell’adeguamento della fiscalità differita in applicazione della Legge di Stabilità 2016 e gli oneri connessi alla soppressione del Fondo Gas) è salito del 12,2% a 1,21 miliardi. L’utile netto adjusted per azione è stato di 0,345 euro.
A fine 2015 l’indebitamento netto era salito a 13,78 miliardi di euro, rispetto ai 13,65 miliardi di inizio anno. Nell’intero esercizio gli investimenti tecnici sono stati pari a 1,27 miliardi di euro, mentre il flusso di cassa netto da attività operativa è stato di 2,05 miliardi.

snam_4Le principali linee guida del management prevedono la crescita organica in Italia e il consolidamento della presenza in Europa con l’obiettivo di perseguire il rafforzamento della sicurezza degli approvvigionamenti, della flessibilità e qualità del servizio dell’intero sistema gas.
Snam conferma il focus infrastrutture del gas naturale in Italia attraverso un programma di investimenti tecnici che per il 2016 è previsto sostanzialmente in linea con il livello dello scorso anno a parità di perimetro di attività.
Inoltre, il management ha avviato uno studio di fattibilità su una possibile operazione di riorganizzazione industriale e societaria per la separazione di Italgas da Snam, che potrebbe realizzarsi attraverso la scissione parziale e proporzionale di Snam avente a oggetto, in tutto o in parte, la partecipazione in Italgas.

Il management di Snam ha proposto la distribuzione di un dividendo 2016, relativo all’esercizio 2015, di 0,25 euro per azione. La cedola sarà staccata il 23 maggio e messa in pagamento il 25 maggio.

LEGGI ANCHE: I dividendi 2016 del FTSEMib

Tutte le ultime su: snam , bilanci 2015 , dividendi
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Unisalute: cos'è e come funziona

Unisalute è una società assicurativa specializzata nella sanità. Fa parte del gruppo Unipol e gestisce numerosi fondi di assistenza sanitaria integrativa e casse professionali

da

ABCRisparmio

Come si ritirano le vincite al Superenalotto

Come si ritirano le vincite al Superenalotto

Come possono essere ritirare le vincite al Superenalotto? I premi Possono essere riscossi presentando la ricevuta originale e integra della schedina vincente giocata Continua »