NAVIGA IL SITO

Servizi Italia, i conti del 1° semestre 2023

di Redazione Soldionline 10 ago 2023 ore 13:40 Le news sul tuo Smartphone

servizi-italia_2Servizi Italia – società quotata al segmento STAR e attiva nel mercato dell’outsourcing di servizi ospedalieri - ha comunicato i risultati finanziari del 1° semestre del 2023.

L'azienda ha terminato il periodo in esame con ricavi per 143,85 milioni di euro, in aumento del 7,3% rispetto ai 134,04 milioni di euro ottenuti nei primi sei mesi dello scorso anno; a cambi costanti il gruppo avrebbe registrato ricavi in aumento del 9,5%. I ricavi generati nei mercati esteri si attestano a 19,4 milioni (di cui 15,3 milioni relativi all’area Brasile e 4,1 relativi all’area Turchia) e coprono una quota del 13,6% del fatturato semestrale (13,4% nello stesso periodo del 2022).

In forte aumento il margine operativo lordo, che è salito da 29,5 milioni a 36,1 milioni di euro, portando la marginalità al 25,1%. Il management ha segnalato che i benefici sono principalmente connessi al concomitante effetto degli adeguamenti inflattivi sui prezzi contrattuali e al beneficio del credito di imposta nell’area Italia pari a 2 milioni.

Servizi Italia ha terminato il semestre con un utile netto (esclusa la quota di terzi) di 2,66 milioni di euro, rispetto ai 2,21 milioni contabilizzati nei primi sei mesi del 2022.

 

A fine giugno 2023 l’indebitamento netto del gruppo ammontava a 125,05 milioni di euro, in aumento rispetto ai 119 milioni di inizio anno. Nell’intero semestre le attività operative di Servizi Italia hanno generato un flusso di cassa di 21,46 milioni di euro.

 

Nella strategia di medio periodo, Servizi Italia, pur nell’incertezza di una situazione derivante da una instabilità dei fondamentali energetici e dei costi delle materie prime che potrebbe perdurare anche nell’esercizio 2023, prevede un consolidamento organico della posizione nel mercato italiano ed estero, oltre a una continua ricerca di ottimizzazione ed efficienze.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: primo semestre 2023 , servizi italia