NAVIGA IL SITO

Saras, i conti dei primi nove mesi del 2021

di Redazione Lapenna del Web 10 nov 2021 ore 14:09 Le news sul tuo Smartphone

saras_6Saras ha approvato i risultati finanziari ed economici dei primi nove mesi del 2021, periodo chiuso con ricavi per 5,84 miliardi di euro, in crescita del 47% rispetto allo stesso periodo nell'esercizio precedente, quando si erano fermati a 3,96 miliardi di euro. Nel solo terzo trimestre, i ricavi sono stati di 2,08 miliardi di euro, in netto aumento rispetto agli 1,22 miliardi del 2020 nello stesso periodo in esame (+71%). Più limitato l'incremento del margine operativo lordo (comparable), che passato da 10,2 a 10,6 milioni di euro (+4%). Il risultato finale (comparable) è stato negativo per 109,7 milioni, a fronte di un rosso di 111,1 milioni di euro contabilizzato 3nello stesso periodo dell'esercizio precedente. Il terzo trimestre ha evidenziato un passivo di 38,8 milioni di euro a fronte di un rosso di 69,6 milioni di euro corrispondente periodo del 2020.

Al 30 settembre 2021, l'indebitamento finanziario netto era di 503 milioni di euro, rispetto al valore di circa 505 milioni a inizio anno. Gli investimenti nei primi nove mesi del 2021 sono stati pari a 70,5 milioni di euro, significativamente inferiori rispetto ai livelli del 2020 per effetto delle minori attività di fermata previste tra i due periodi e per le iniziative adottate per il contenimento degli investimenti.

 

Saras ha confermato l’aspettativa di un quarto trimestre caratterizzato da una maggiore marginalità; tuttavia, rispetto a quanto precedentemente ipotizzato il management ha rivisto al rialzo le stime sui principali driver dei costi energetici (tariffa energia elettrica e costo CO2) con un impatto sulla marginalità di Saras e sul premio rispetto al margine EMC Benchmark.

In merito all’andamento atteso della posizione finanziaria netta, nella restante parte del 2021 il management si attende un livello di indebitamento non superiore a quello di fine 2020.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: saras , terzo trimestre 2021