NAVIGA IL SITO

Saipem, i conti del primo semestre 2020

Il semestre si è chiuso con un risultato finale negativo e una contrazione dei ricavi, a causa degli effetti della pandemia da Covid-19

di Redazione Soldionline 29 lug 2020 ore 07:05

Saipem ha diffuso i conti della prima metà dell'anno. Il semestre si è chiuso con un risultato finale negativo e una contrazione dei ricavi, a causa degli effetti della pandemia da Covid-19.

 

Saipem, i conti economici del primo semestre 2020

saipem_13Nel primo semestre del 2020 Saipem ha registrato ricavi per 3,68 miliardi di euro, in flessione del 18,7% rispetto ai 4,52 miliardi ottenuti nei primi sei mesi dello scorso anno, a causa degli effetti della pandemia da Covid-19 e dallo slittamento di alcune attività concordato con i clienti.

Il margine operativo lordo adjusted è stato pari a 355 milioni di euro, in contrazione del 41,4% rispetto ai 606 milioni di euro del primo semestre del 2019.

Il periodo si è chiuso con una perdita netta di 885 milioni di euro, risultato che si confronta con l'utile di 14 milioni contabilizzato nel primo semestre del 2019, in conseguenza principalmente a svalutazioni di immobilizzazioni materiali della divisione drilling offshore per 590 milioni di euro.

Il risultato netto adjusted è stato negativo per 132 milioni di euro.

 

Saipem, conti economici del secondo trimestre 2020

La società di ingegneristica ha terminato il secondo trimestre del 2020 con ricavi per 1,5 miliardi, in flessione del 36,4% rispetto ai 2,36 miliardi del corrispondente periodo dello scorso anno. Il margine operativo lordo adjusted è sceso da 332 milioni a 115 milioni di euro.

Il risultato netto adjusted è tornato negativo per 123 milioni di euro.

 

Saipem, indebitamento al 30 giugno 2020

A fine giugno 2020 l’indebitamento finanziario netto di Saipem era salito a 1,36 miliardi di euro, rispetto agli 1,08 miliardi di inizio anno.

Nel primo semestre gli investimenti tecnici (comprensivi dell'acquisto del nuovo mezzo navale Norce Endeaovur9 sono stati pari a 195 milioni di euro (135 milioni di euro nel primo semestre del 2019). Nello stesso periodo le attività operative di Saipem hanno assorbito cassa per 136 milioni di euro.

 

Saipem, ordini del primo semestre 2020

Nel corso del primo semestre del 2020, Saipem ha acquisito nuovi ordini per un totale 4,84 miliardi di euro, rispetto ai 9,54 miliardi dei primi sei mesi dello scorso anno. Di conseguenza a fine giugno 2020 il portafoglio ordini ammontava a 22,25 miliardi di euro, di cui 3,31 miliardi di euro da realizzarsi nel 2020.

 

Saipem, outlook per il 2020

Il management di Saipem ha segnalato che proseguono le iniziative di efficienza avviate a valle della pandemia sulla struttura dei costi su molteplici fronti con un contributo atteso di circa 190 milioni di euro nel 2020.

Inoltre, i vertici hanno confermato la riprogrammazione di investimenti tecnici previsti, ora sotto i 400 milioni di euro.

Tutte le ultime su: saipem , primo semestre 2020
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »