NAVIGA IL SITO

Saes Getters, i risultati dei primi nove mesi del 2020

di Edoardo Fagnani 11 nov 2020 ore 13:39 Le news sul tuo Smartphone

saes-groupSaes Getters - società quotata al segmento STAR e attiva nelle applicazioni scientifiche e industriali che richiedono condizioni di alto vuoto - ha comunicato i risultati economici e finanziari dei primi nove mesi del 2020, periodo chiuso con ricavi netti per 128,1 milioni di euro, in contrazione del 6,8% rispetto ai 137,45 milioni ottenuti nei primi tre trimestri dello scorso anno; la società ha segnalato che l’effetto cambi è stato leggermente negativo (-0,1%), mentre la diminuzione organica è stata pari al 6,7%. Il management ha segnalato che calo è soprattutto concentrato nella Divisione Medical, penalizzata dal differimento degli interventi non urgenti causa Covid-19 e nel settore delle SMA industriali (all’interno della Divisione Metallurgy), che ha subito un impatto negativo causa pandemia, a cui si è sommato l’effetto delle tensioni geopolitiche tra Stati Uniti e Cina. In contrazione anche il margine operativo lordo che è passato da 29,88 milioni a 22,22 milioni di euro, in seguito all’aumento degli ammortamenti; di conseguenza, la marginalità è scesa dal 21,7% al 17,3%. La società ha terminato il periodo gennaio-settembre con un utile netto di 3,13 milioni euro, rispetto ai 17,86 milioni contabilizzati nei primi nove mesi mesi del 2019, in conseguenza a alla riduzione del fair value del portafoglio titoli rispetto al 31 dicembre 2019, causa crisi finanziaria Covid-19.

A fine settembre 2020 la posizione finanziaria netta era positiva per 93,99 milioni di euro, rispetto ai 115,32 milioni di inizio anno. Nei primi nove mesi del 2020 le attività operative dell’azienda hanno generato un flusso di cassa di 5,35 milioni di euro.

Il management di Saes Getters ha segnalato che nel quarto trimestre si evidenzia un iniziale recupero del mercato medicale.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: saes getters , terzo trimestre 2020