NAVIGA IL SITO

Recordati, i risultati (preliminari) del 2019 e le stime per il 2020

I vertici prevedono di chiudere l’esercizio in corso con ricavi compresi tra gli 1,55 e gli 1,58 miliardi di euro. L’utile netto è indicato tra 360 e 370 milioni di euro

di Edoardo Fagnani 14 feb 2020 ore 14:27

recordati-logo_1Recordati ha comunicato i risultati preliminari del 2019.

La società farmaceutica ha chiuso lo scorso anno con ricavi netti per 1,48 miliardi di euro, in aumento del 9,6% rispetto agli 1,35 miliardi ottenuti nell’anno precedente. La società farmaceutica ha precisato che i ricavi internazionali sono cresciuti del 10,7%. Il management stimava di chiudere l’esercizio in corso con ricavi compresi tra gli 1,46 e gli 1,48 miliardi di euro.

Il risultato operativo è salito del 5,2%, passando da 442,22 milioni a 465,3 milioni di euro; tuttavia, la marginalità è scesa al 31,4%.

Recordati ha terminato il 2019 con un utile netto di 368,9 milioni di euro, in crescita del 18,1% rispetto ai 321,42 milioni contabilizzati l’anno precedente; il management ha precisato che il risultato finale comprende un beneficio fiscale straordinario di 27 milioni derivante dal “Patent box” concordato con le autorità fiscali italiane nel mese di dicembre 2019. Escluso questo beneficio l’utile netto sarebbe stato di 341,9 milioni di euro.

 

A fine 2019 l’indebitamento netto della società farmaceutica era salito a 902,7 milioni di euro, rispetto ai 588,4 milioni di inizio anno, in conseguenza agli esborsi per finanziare un’acquisizione e per ottenere licenze di nuovi prodotti per un valore complessivo di circa 425 milioni.

 

Il management di Recordati ha fornito le stime finanziarie per il 2020.

I vertici dell’azienda prevedono di chiudere l’esercizio in corso con ricavi compresi tra gli 1,55 e gli 1,58 miliardi di euro; il margine operativo lordo, invece, dovrebbe collocarsi tra 580 e i 590 milioni di euro, mentre l’utile operativo è stimato tra i 490 e i 500 milioni di euro. L’utile netto è indicato tra 360 e 370 milioni di euro.

Tutte le ultime su: recordati , bilanci 2019
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Cosa è il Durc e a chi serve

Il Durc (Documento Unico di Regolarità Contributiva), serve ad attestare la regolarità dei versamenti dovuti a Inps e Inail

da

ABCRisparmio

Cosa è e a cosa serve l'Isee

Cosa è e a cosa serve l'Isee

L’Isee è una sorta di "carta di identità" economica in base alla quale la pubblica amministrazione valuta se un cittadino ha diritto o meno a determinate prestazioni o agevolazioni Continua »