NAVIGA IL SITO

Prelios, i numeri dei primi nove mesi del 2016

di Edoardo Fagnani 10 nov 2016 ore 18:16 Le news sul tuo Smartphone

prelios_4Prelios ha chiuso i primi nove mesi del 2016 con ricavi per 51,3 milioni di euro, in aumento del 23% rispetto ai 41,8 milioni realizzati nello stesso periodo dello scorso esercizio, al netto dell’attività di investimento che è stata oggetto di conferimento a Focus Investments a fine 2015. In forte miglioramento il risultato operativo, che è passato da un rosso di 3,3 milioni a un utile di 0,1 milioni di euro. Prelios ha terminato il periodo gennaio-settembre con una perdita netta di 24,1 milioni di euro, rispetto al rosso di 16,6 milioni dei primi nove mesi del 2015, in conseguenza all’incidenza delle svalutazioni immobiliari derivanti da Focus Investments, oltre a oneri di ristrutturazion..
A fine settembre l’indebitamento netto si era ridotto a 3 milioni di euro, rispetto di 184,9 milioni di inizio anno, in conseguenza a un effetto positivo per 134,1 milioni di euro riconducibile all’operazione di spin off degli investimenti e a un effetto positivo per 60 milioni di euro al collegato al completamento dell’aumento di capitale in opzione. Alla stessa data il patrimonio netto ammontava a 99,4 milioni di euro.

I vertici di Prelios prevedono di chiudere il 2016 con ricavi relativi al core business al di sotto della forchetta compresa tra i 100 e i 105 milioni di euro indicata in precedenza, ma comunque in miglioramento rispetto al 2015. L’Ebit della piattaforma di gestione e servizi dovrebbe collocarsi tra 10 e 12 milioni di euro.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: prelios , terzo trimestre 2016

Guide Lavoro

Cosa è il Durc e a chi serve

Il Durc (Documento Unico di Regolarità Contributiva), serve ad attestare la regolarità dei versamenti dovuti a Inps e Inail

da

ABCRisparmio

Come funziona la rottamazione delle cartelle e quali debiti riguarda

Come funziona la rottamazione delle cartelle e quali debiti riguarda

La rottamazione delle cartelle consente di estinguere i debiti iscritti a ruolo dall’Agenzia delle Entrate e Riscossione senza pagare sanzioni o interessi di mora Continua »