NAVIGA IL SITO

Piquadro, forte calo dei ricavi nel primo trimestre 2020/2021

di Edoardo Fagnani 6 ago 2020 ore 13:20 Le news sul tuo Smartphone

piquadro_1Piquadro - società attiva nell’ideazione, produzione e distribuzione di articoli di pelletteria - ha comunicato i principali indicatori di performance economico-finanziaria relativi ai primi tre mesi dell'esercizio 2020/2021 (la società chiude il bilancio al 31 marzo).

L'azienda ha terminato il periodo in esame con ricavi per 12,19 milioni di euro, in flessione del 63,5% rispetto ai 33,37 milioni ottenuti nel primo trimestre del 2019/2020; il management ha precisato che i risultati di vendita del periodo sono duramente influenzati dalle misure introdotte dalle autorità pubbliche e governative dei Paesi colpiti dall’emergenza volte al contenimento della diffusione del virus “Covid-19”. In particolare, il primo trimestre ha subito la temporanea chiusura di oltre il 90% della rete distributiva per circa due mesi.

A fine giugno l'indebitamento netto di Piquadro era salito a 46,85 milioni di euro, rispetto ai 36,08 milioni di inizio esercizio 2020/2021.

 

Il management di Piquadro ha segnalato che i dati di luglio 2020, sebbene ancora in diminuzione rispetto all’anno precedente, testimoniano uno scenario, in ripresa rispetto all’andamento dei primi tre mesi.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: piquadro , primo semestre 2020