NAVIGA IL SITO

MPS, forte perdita nei primi nove mesi del 2014

Il management della banca senese ha precisato che il risultato finale è stato influenzato da numero poste non ricorrenti

di Edoardo Fagnani 12 nov 2014 ore 18:36

CONTI MPS PRIMI NOVE MESI 2014, PERDITA OLTRE IL MILIARDO DI EURO
Nei primi nove mesi del 2014 Monte dei Paschi di Siena ha registrato una perdita netta di 1,15 miliardi di euro, risultato che si confronta con il rosso di 518 milioni contabilizzato nello stesso periodo dello scorso anno. Il management della banca senese ha precisato che il risultato finale è stato influenzato da numero poste non ricorrenti. In particolare, nel periodo in esame le rettifiche sui crediti sono state pari a 2,46 miliardi di euro.
Il risultato di gestione è sceso del 63%, passando da 1,66 miliardi a 613,9 milioni di euro, mentre il margine di intermediazione primario è rimasto fermo a 2,85 miliardi di euro.

CONTI MPS PRIMI NOVE MESI 2014, GLI AGGREGATI PATRIMONIALI
mps3A fine settembre il Common Equity Tier 1 era pari al 12,8%, forte aumento rispetto al 10,8% proforma di inizio anno, mentre il patrimonio netto era salito a 10,34 miliardi, rispetto ai 6,15 miliardi di inizio anno, in conseguenza all’aumento di capitale da 5 miliardi di euro completato in estate. Alla stessa data il Common Equity Tier 1 fully phased era pari all’11,4%.
Sempre a fine settembre gli impieghi alla clientela ammontavano a 126,31 miliardi di euro, in calo del 3,3% rispetto ai 130,6 miliardi di inizio anno. Alla stessa data i crediti deteriorati erano pari a circa a 24,3 miliardi di euro, in aumento dell’8,3% rispetto al dato di inizio 2014.
Alla stessa data il portafoglio titoli era pari a 34 miliardi di euro. I titoli di Stato italiani si sono attestati a circa 18,9 miliardi di euro (valore nominale).

CONTI MPS PRIMI NOVE MESI 2014, LA POSIZIONE CON LA BCE
I vertici di Monte dei Paschi di Siena hanno segnalato che nel trimestre è proseguito il piano di rimborso per dei Long Term Refinancing Operations (LTRO) con la BCE (circa 6 miliardi di euro) in parte compensato dall’accesso al nuovo programma Target Long Term Refinancing Operations (TLTRO) per circa 3 miliardi di euro.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Unisalute: cos'è e come funziona

Unisalute è una società assicurativa specializzata nella sanità. Fa parte del gruppo Unipol e gestisce numerosi fondi di assistenza sanitaria integrativa e casse professionali

da

ABCRisparmio

Come si effettua il riscatto della laurea

Come si effettua il riscatto della laurea

Il riscatto della laurea consente di considerare validi per la pensione gli anni trascorsi all’università, come se si fosse lavorato anziché studiato Continua »