NAVIGA IL SITO

Monnalisa, i conti del 2018

di Edoardo Fagnani 1 apr 2019 ore 08:45 Le news sul tuo Smartphone

borsa-italiana_1Monnalisa, società quotata all’AIM Italia e attiva nel settore dell’abbigliamento di fascia alta per bambini, ha chiuso il 2018 con ricavi per 51,07 milioni di euro, in aumento del 7% rispetto ai 47,7 milioni ottenuti nell’esercizio precedente; a cambi costanti l’incremento dei ricavi sarebbe stato del 9%. Al contrario, l’utile netto è sceso da 2,25 milioni a 1,29 milioni di euro, in quanto nel secondo semestre 2018 si sono inoltre manifestate inaspettate difficoltà doganali nell’esportazione in Cina nonché alcuni slittamenti nelle aperture dovuti prevalentemente a ritardi nella consegna dei locali o altri fattori esogeni.

A fine 2018 la posizione finanziaria netta era positiva per 2,6 milioni di euro, rispetto all’indebitamento di 8,2 milioni di inizio anno, in seguito all’aumento di capitale per 17 milioni di euro avvenuto con l’IPO a luglio del 2018.

 

Il management di Monnalisa ha segnalato che gli investimenti industriali, la cui copertura finanziaria è stata assicurata dai nuovi mezzi propri ottenuti con il processo di quotazione sul mercato AIM Italia, proseguono come da piano di sviluppo.

 

Il CdA di Monnalisa ha proposto di ripartire l’utile netto di 3,29 milioni di euro realizzato dalla capogruppo a riserve per 303mila euro, mentre i restanti 2,99 milioni saranno riportati a nuovo.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: monnalisa , bilanci 2018