NAVIGA IL SITO

Mondadori chiude in utile i primi nove mesi del 2016

di Edoardo Fagnani 8 nov 2016 ore 13:51 Le news sul tuo Smartphone

mondadori_5Mondadori (ndr: editore anche di Soldionline.it) ha terminato i primi nove mesi del 2016 con ricavi per 935,3 milioni di euro, in aumento del 14% rispetto agli 818,3 milioni ottenuti nelo stesso arco di tempo dello scorso anno. Escludendo gli effetti del consolidamento di Rizzoli Libri e Banzai Media, il fatturato sarebbe stato sostanzialmente stabile.

Il margine operativo lordo rettificato è cresciuto del 59%, passando da 48 milioni a 76,1 milioni di euro. Al netto degli elementi non ricorrenti, il margine operativo lordo ha evidenziato una crescita del 44%, passando da 48,8 a 70,3 milioni di euro, con un’incidenza percentuale che è cresciuta dal 6% al 7,5% dei ricavi.

 

Il gruppo di Segrate ha terminato il periodo gennaio-settembre con un utile netto (escluse le attività in dismissione) di 17,9 milioni di euro, rispetto al rosso di 2,8 milioni contabilizzato nei primi nove mesi del 2015; a pari perimetro il risultato netto è positivo per 11 milioni di euro.
Nel solo terzo trimestre dell’anno il risultato finale di Mondadori è stato positivo per 21,6 milioni di euro, rispetto ai 9,4 milioni dello stesso periodo del 2015.
A fine settembre l’indebitamento netto di Mondadori era salito a 329 milioni di euro, dai 319,2 milioni di inizio anno.

 

Alla luce dell’evoluzione del gruppo e della performance delle società acquisite, Mondadori ha confermato per l’esercizio in corso le attese precedentemente comunicate in termini di ricavi che, includendo Rizzoli Libri (per 9 mesi) e Banzai Media (per 7 mesi), si stimano in crescita di circa il 14% mentre, a pari perimetro, sono sostanzialmente stabili rispetto al 2015. Il management ha migliorato la stima relativa all’EBITDA adjusted: includendo Rizzoli Libri e Banzai Media, Mondadori si attende un incremento del margine operativo lordo rettificato di circa il 35% (dalla precedente previsione di +30%) mentre, a pari perimetro, la società prevede una crescita “double digit” (dalla precedente stima high-single digit) rispetto al 2015, con un conseguente incremento della redditività percentuale.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: mondadori , terzo trimestre 2016

Guide Lavoro

Gli incentivi per l'assunzione di lavoratori

La legge riconosce sgravi contributivi per le assunzioni di persone in particolari condizioni. L’incentivo ha un’entità e una durata variabile. In questa guida tutti i bonus attualmente in vigore

da

ABCRisparmio

Come funziona la cedolare secca

Come funziona la cedolare secca

La cedolare secca consiste in un’imposta sostitutiva dell’Irpef e delle addizionali che si applica a redditi derivanti dalla locazione di immobili Continua »