NAVIGA IL SITO

Mediaset, i numeri dei primi nove mesi del 2019

di Edoardo Fagnani 12 nov 2019 ore 18:46 Le news sul tuo Smartphone

gruppo-mediasetMediaset ha comunicato i risultati dei primi nove mesi del 2019, periodo chiuso con ricavi netti per 2,03 miliardi di euro, in flessione rispetto ai 2,43 miliardi ottenuti nei primi tre trimestri dello scorso anno. Il gruppo del Biscione ha precisato che il calo del fatturato è dovuto alla flessione dei mercati pubblicitari sia in Italia sia in Spagna.

Al contrario, il risultato operativo è cresciuto da 114,5 milioni a 188,6 milioni di euro (+64,7%), in conseguenza alla forte riduzione dei costi operativi.

Mediaset ha terminato il periodo gennaio-settembre con un utile netto di 101,5 milioni di euro, dai 27 milioni contabilizzati nei primi nove mesi del 2018.

 

A fine settembre 2019 l’indebitamento netto era cresciuto a 1,16 miliardi di euro, rispetto agli 877 milioni di inizio anno, per effetto degli esborsi sostenuti da Mediaset nel primo semestre a fronte dell’acquisto della quota di partecipazione in ProSiebensat.1 Media (349,1 milioni) e da Mediaset España relativamente sia al piano di riacquisto di azioni proprie (94,6 milioni) sia alla distribuzione di dividendi (46,6 milioni).

Nei primi nove mesi del 2019 le attività operative del gruppo del Biscione hanno generato un flusso di cassa di 243,4 milioni di euro.

 

I vertici di Mediaset hanno segnalato che, nonostante il contesto generale di mercato risulti ancora caratterizzato da una persistente bassa visibilità, nell’ultima parte dell’anno l’andamento della gestione caratteristica dovrebbe consentire di incrementare i risultati economici conseguiti nei primi nove mesi del 2019.

In particolare, il management ha confermato la previsione di miglioramento della generazione di cassa caratteristica consolidata, del risultato operativo e del risultato netto per l'intero 2019 (escludendo nel confronto con l’esercizio precedente gli impatti della plusvalenza netta realizzata a seguito del deconsolidamento di EI Towers e delle svalutazioni degli asset Pay contabilizzate nell’ultima parte del 2018).

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: mediaset , terzo trimestre 2019